ti racconto

di me...

La passione di ispirare gli altri

Per costruire buone relazioni, bisogna saper ascoltare. Saper ascoltare gli altri, ma soprattutto  stessi.

E' per questo che ogni cambiamento nella mia vita professionale è stato prima di tutto frutto di un impellente bisogno di seguire quella vocina interiore che mi diceva di non adagiarmi, di andare oltre le mie credenze limitanti, di scendere fino al cuore pulsante della terra. E così ho fatto.

Dopo la laurea in legge e tanti anni passati a lavorare in azienda, con incarichi anche interessanti, ho capito che lavorare per il business non era il mio compito evolutivo, ma che avevo bisogno di ripensarmi come facilitatore delle relazioni. Stare a contatto con gli altri, prima di tutto.

Ho ripreso in mano i miei studi umanistici (il Liceo Classico torna sempre utile prima o poi) e mi sono formata sui temi dell'intelligenza emotiva (ascolto, consapevolezza di sè e degli altri, empatia, comunicazione non violenta, gestione del conflitto e tanti altri) per diventare formatore d'aula.

La scuola di counseling psicosintetico e il percorso come insegnante di Yoga mi hanno consentito di unire (yoga vuol dire UNIONE) in un unico contenitore l'attenzione al corpo, alla mente, alle emozioni e anche alla parte spirituale dell'essere umano.

Con tre figli da crescere non è stato semplice, ma ogni sfida ci porta valore. La vita ci mette sempre di fronte le prove che possiamo affrontare e che sono necessarie per crescere.

Il più piccolo dei miei figli, che ora ha 8 anni mi ha  dato la spinta per esplorare il mondo della scuola (www.nuova educazione.it) usando lo yoga come leva per comunicare la magia della preziosa vita che ci è stata data in dono, ma anche per lavorare sulla poesia del silenzio e sulle infinite possibilità del corpo.  

I miei figli più grandi mi hanno stimolato ad andare nelle scuole a parlare di competenze emotive come strumento per prevenire e affrontare la fatica di crescere. Con NUTRIMENTE Onlus (www.nutrimente.org) stiamo portando nelle Scuole Superiori il Progetto "Alimentazione in un corpo che cambia" dove un'equipe di psichiatri, psicoterapeuti, counselor e dietisti fa corretta informazione sul mangiar sano e  prevenzione sui Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA).

Il lavoro con le donne è, invece, frutto della mia storia familiare e professionale. Affrontare un divorzio difficile richiede equilibrio e voglia di ricostruirsi e non sempre è facile avere a disposizione le risorse giuste al momento giusto. Ma anche il rimettere in gioco la propria vita professionale in un'ottica sostenibile e più affine alle proprie inclinazioni è stato un percorso che ho sperimentato di persona e che metto a disposizione delle donne che vorranno armonizzare i propri bisogni con quello delle organizzazioni cui pertengono. Per questo mi sono specializzata nella formazione che lavora sul self-branding e sull'empowerment  al femminile e collaboro con Aziende, Associazioni, Enti e Scuole sui temi della Leadership delle donne.

Non se ne può più di sentir parlare di diversity. La vera sfida in questa era è sopravvivere al multitasking e trovare un nostro equilibrio nella gestione del tempo, delle energie e delle risorse, senza sentirci in colpa. Essere capaci di sottrarre, invece che aggiungere.
Una mano tesa a volte può far molto e fare rete è indispensabile. 

Mi sono anche formata come facilitatrice per la gestione collaborativa dei conflitti e collaboro con l'Associazione dei professionisti collaborativi (www.praticacollaborativa.it) per promuovere e diffondere il modello.

Ora, alla fine di tutto questo studiare, cercare, ascoltare e trasformare, sento il bisogno di fare sintesi e di attivare quell'osservatore esterno che ha sempre a cuore i particolari, ma che riesce ad avere in ogni momento la visione d'insieme.

La sintesi è armonia degli opposti, è il passaggio dalla molteplicità all'unità, ma  è anche un moto di crescita inesorabile, che procede a step. Bisogna coltivare la fiducia per credere che sarà cosi.

Il cambiamento che vogliamo vedere nel mondo lo dobbiamo prima incarnare in noi stessi. 
Questo blog è un primo passo verso una sintesi sostenibile del cuore e della volontà, che volentieri metto a disposizione di chi lo vorrà leggere.

Certificazioni
  • Laurea in Diritto del lavoro sulla Parità di trattamento  sul luogo di lavoro1991

  • Diploma di Counselor  professionista psicosintetico (Società Italiana di psicosintesi terapeutica) iscritto C.N.C.P. 

  • Insegnante Hatha Yoga e Pranayama -  livello intermedio iscritta YANI

  • Facilitatrice Formata alla Pratica collaborativa - AIADC

Qualifiche
  • Direttrice scientifica collane Lavorare al Femminile e Connesioni - Metalingualinguaggi per la formazione manageriale femminile per Isper - Human Accademy

  • Consulente editoriale su contenuti formativi

  • Formatore sui temi dell'Intelligenza emotiva per Aziende, Scuole, Associazioni

  • Docente  in materia di Soft skills presso Società Umanitaria Milano  per percorsi formativi finanziati dal Regione Lombardia e Fondo sociale europeo

  • Insegnante di Hatha Yoga presso Centro Integral Yoga Shanti  (MI) e Scuola dell'infanzia Nuova Educazione (MI)

contatti

Rossella Cardinale

Via Anfossi 19

20129 Milano

​​

info@allenaipensieri.it

  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black YouTube Icon
  • Black Google+ Icon

© 2018 by Synthesis. Proudly created with Wix.com

Nome *

Email *

Oggetto

Messaggio

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now